Home » Servizi » Salute » Invalidità civile e accompagnamento » Indennità di frequenza

Indennità di frequenza

cos'è

Cos'è

L’indennità di frequenza è un’indennità economica spettante ai minori di anni 18 che presentano difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni della propria età.

L’indennità di frequenza è concessa limitatamente alla reale durata del trattamento educativo, di riabilitazione o dell’anno scolastico.

Per l’anno 2022, è pari a 291,69 € al mese.

Per ulteriori informazioni e per presentare la domanda all’INPS, contatta la nostra sede più vicina.

Il servizio è gratuito

SCADENZA

90 giorni dal rilascio da parte del medico curante del certificato medico telematico di invalidità civile

man

CHI NE HA DIRITTO

La prestazione è erogabile in favore dei minori italiani, comunitari ed extracomunitari residenti in Italia.

La concessione dell’indennità è subordinata alla frequenza continua (o anche periodica) di centri ambulatoriali o di centri diurni, pubblici o privati, specializzati nel trattamento terapeutico e nella riabilitazione di persone portatrici di handicap.

Inoltre, l’indennità è concessa anche in relazione alla frequenza scolastica di scuole di ogni ordine e grado, a partire dalla scuola materna.

man

DOCUMENTI NECESSARI PER AVVIARE LA PRATICA

Carta d'identità e codice fiscale del minore richiedente

Carte d'identità e codici fiscali dei genitori del minore

Certificato medico telematico di invalidità civile

Eventuale Verbale di invalidità civile precedente

Dichiarazioni

Indicazione della scuola o del centro ambulatoriale/diurno frequentato

Modello di responsabilità

Firmato dai genitori all’atto della presentazione della domanda all’INPS

IBAN del richiedente (libretto di risparmio nominativo)

download

Scarica l'elenco dei documenti