Home » Servizi » Famiglia » Maternità » Congedo parentale

Congedo parentale

cos'è

Cos'è

Il congedo parentale è il periodo di astensione facoltativa dal lavoro che può essere richiesto, ad ore o per l’intera giornata, da entrambi i genitori per i primi 12 anni del figlio/a. In caso di parto gemellare il diritto al congedo parentale spetta per ciascun figlio.

Si ottiene a domanda e la normativa riconosce al padre lavoratore dipendente il diritto al congedo parentale anche nel caso in cui la madre non ne abbia diritto (ad esempio perchè disoccupata).

E’ data la possibilità della fruizione contemporanea del congedo parentale da parte dei due genitori.

20 
Il servizio è gratuito per gli iscritti CGIL
man

CHI NE HA DIRITTO

Entrambi i genitori hanno diritto al congedo parentale per i primi 12 anni del figlio/a, per un periodo complessivo, frazionato o continuativo, massimo di 11 mesi secondo questa modulazione:

  • Alla madre lavoratrice, dopo il termine del congedo di maternità, spettano al massimo 6 mesi.
  • Al padre lavoratore spetta un periodo di 6 mesi oppure di 7 mesi qualora fruisca del congedo parentale per un periodo non inferiore a 3 mesi: in questo caso, il periodo massimo fruibile da entrambi i genitori diventa di 11 mesi.
  • Qualora vi sia un solo genitore, il periodo spettante è pari a 10 mesi.

L’importo dell’indennità di congedo parentale, generalmente è pari al 30% della retribuzione; tuttavia può variare a seconda della tipologia di lavoro e dell’età del bambino.

Per ulteriori informazioni e per presentare la domanda all’INPS, contatta la nostra sede più vicina.

man

DOCUMENTI NECESSARI PER AVVIARE LA PRATICA

Carta d'identità e codice fiscale del genitore richiedente

Codice fiscale del figlio/a

Codice fiscale dell'altro genitore

Busta paga

Ultima dichiarazione dei redditi

download

SCARICA ELENCO DOCUMENTI